Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Scelta del tender: guida all’acquisto

29/08/2022
Scelta del tender: guida all’acquisto

Il tender è un gommone che misura dai 1,80 metri ai 4,00 metri. Viene utilizzato per spostamenti veloci dall’imbarcazione alla riva, per raggiungere piccole baie, spiagge o altre mete turistiche con la massima facilità.

 

Le tipologie di tender

Possiamo dividere il mondo dei tender per la nautica da diporto in due macrocategorie. Da un lato troviamo i gommoni “salvaspazio” ossia quelli smontabili, dall’altra quelli “rigidi” ossia a chiglia rigida.

Tender smontabili

I tender smontabili sono quelle imbarcazioni facilmente assemblabili in tutte le loro parti che non occupano una quantità elevata di spazio.

Si possono quindi dividere gli smontabili in:

  • Tender con pagliolato gonfiabile: stabile, pratico e leggero con tubolari gonfiabili ad alta pressione.
  • Tender con pagliolato a listelli o a steccato: pratici da montare e smontare, non raggiungono alte velocità in quanto non sono dotati di chiglia.
  • Tender con pagliolato in listelli di alluminio: grazie a questa caratteristica risulta essere molto più stabile e portare un numero di persone superiore. Di contro, presenta un peso e un ingombro maggiore.

Se cerchi un gommone facile da montare e smontare a un prezzo decisamente vantaggioso, dai un’occhiata ora alla nostra gamma di tender.

Tender con chiglia rigida

Sono dei gommoni che non nascono pensati per essere smontati. Garantiscono, però, performance elevate e comfort nell’utilizzo grazie alla chiglia rigida.

Queste imbarcazioni vengono anche chiamate “gommoni semirigidi”, e sono la soluzione più adatta a chi possiede un’imbarcazione dotata di garage o gruetta per la messa in acqua.

 

Ti offriamo un’ampia selezione di gommoni.
Scopri i nostri tender

 

 

Tender: quale dimensione scegliere

Ovviamente in primis dipende dalle proprie esigenze e dal tipo di utilizzo che si intende fare. È Indispensabile trovare un compromesso tra le dimensioni del tender e il posto a disposizione per lo stoccaggio.
Con l’acquisto di un tender biposto, per esempio, bisogna valutare aspetti come la gestione delle possibili occasioni future di dover trasportare un numero maggiore di persone, o la necessità di dover caricare materiale (come provviste o materiale tecnico) per l’imbarcazione principale.

Da tenere a mente, un tender di dimensioni minori è anche meno stabile e più difficile da manovrare e da controllare, per cui potrà essere utilizzato solo in condizioni di mare piuttosto calmo. Inoltre, queste imbarcazioni non sono adatte per lunghe escursioni perché tipicamente motorizzate con fuoribordo a bassa potenza.

Prima di scegliere un modello di piccole dimensioni, quindi, bisogna aver considerato attentamente tutte le possibilità di utilizzo future.
Un compromesso ideale spesso è quello di un tender da 3 o 4 metri.

 

Motore per il tender: quale acquistare

In base alla tipologia e alla misura del tender avremo a disposizione una serie di motori da installare che vanno dalla potenza minima installabile alla potenza massima installabile.

Il nostro consiglio è di trovare il giusto compromesso come ad esempio:

  • BF2.3 cavalli da solo 12.4 Kg. per un gommone che va dai 2 ai 2.5 metri.
  • BF6 da 27,5 Kg. per un gommone che va dai 2.5 ai 3 metri.
  • BF15-20 per un gommone che va dai 3 ai 4 metri.

 

Per ulteriori consigli, in ogni caso, non esitare a contattaci o a venirci a trovare presso la nostra sede di Marghera, dove troverai chi ti potrà aiutare a scegliere la soluzione più adatta per le tue esigenze.

 

Vio Nautica è rivenditore ufficiale di Honda Marine e Volvo Penta, e vanta un’esperienza di oltre 75 anni.
Contattaci